Creazione di un video

A tutti noi, appassionati del simracing, dopo aver fatto una buona performance o una gara combattuta contro un altro driver, viene la voglia irrefrenabile di creare un video con le nostre gesta da condividere e commentare con gli amici magari postandolo sui vari social network e perché no anche creare un canale Youtube dove inserire e condividere i nostri video.

 

Andando per ordine si hanno 2 possibilità per fare video.

 

Avere una videocamera (possibilmente HD) e filmarci direttamente mentre stiamo correndo.

Creare un video sfruttando unicamente il Pc e le sue risorse. Come fare? Cosa FONDAMENTALE è quella di salvare il Replay di quello che vogliamo registrare.

 

Come prima cosa bisogna scaricare e installare qualche programma che ci permetta di catturare le immagini che scorrono sul nostro monitor. Io ad esempio mi sono sempre trovato bene con Fraps. Per chi possiede schede video Nvidia, dal GeForce Experience troverete l’utility Shadow Play che dopo essere stata correttamente settata vi permetterà di non installare altri programmi cattura immagini.

Se stiamo usando Fraps invece, una volta aperto il programma e selezionando in alto Movies avremo la possibilità di selezionare un tasto di inizio e fine video, gli FPS, e l’uscita audio. Nella barra verde in alto invece selezioniamo la destinazione dei nostri video (Assicurarsi di avere spazio a sufficienza nell’Hard Disk perché i video registrati con programmi tipo Shadow Play o Fraps diventano parecchio grandi in termini di Gb.) E’ importante quindi anche selezionare il giusto compromesso di qualità della nostra registrazione.

Una volta che abbiamo settato tutto, facciamo partire sul Pc il Replay. Avviamo a questo punto (nel momento che ci interessa ovviamente) la registrazione con Fraps.

 

NON USARE FRAPS O SHADOW PLAY IN GIOCO, MA SOLAMENTE IN FASE DI REPLAY. QUESTI PROGRAMMI FANNO PRECIPITARE GLI FPS DEL GIOCO!!!

 

Ci troveremo quindi nella cartella di destinazione che abbiamo assegnato in Fraps, i file video creati, analizzandoli potremo constatare che sono enormi! A questo punto servono altri programmi per “editare” il nostro video e quindi renderlo di una dimensione ragionevole.

Il più semplice e soprattutto gratuito di cui possiamo disporre subito è Windows Movie Maker. (Ovviamente ci sono programmi professionali di editing video molto più completi ma sono molto complessi!)

Andiamo quindi a caricare i nostri file su Movie Maker, possiamo creare stili e personalizzazioni, mettere dei titoli iniziali e finali, inserire un sottofondo musicale semplicemente inserendo una traccia audio dal nostro pc, inserire scritte ed immagini che rimangano impresse durante tutto il video come ad esempio un logo o il nome del driver. Una volta che il nostro filmato è pronto e salvato, da “File” selezioniamo “Salva Filmato” decidendo la risoluzione finale che vogliamo. Consiglio vivamente di scegliere “1080p per schermo ad alta definizione.”

 

Attendiamo la fine dell’elaborazione e a quel punto avremo un file video pronto per essere condiviso sui social network o per essere caricato sul nostro canale Youtube.

 

Mirko Salati